Giusti Eventi Comunicazione

AwArtMali

Il progetto AwArtMali vuole contribuire al cambiamento della percezione e dei comportamenti delle persone che in Mali guardano alla migrazione irregolare verso i paesi dell’Unione Europea come l’unica soluzione ai loro problemi sociali ed economici.
Per raggiungere il target interessato e fornire tutti gli strumenti necessari a compiere una scelta consapevole, il progetto adotta un approccio multi-stakeholder, attraverso una campagna di sensibilizzazione e una serie di attività di informazione.

Tutto è iniziato dal coinvolgimento da parte di una ONG italiana che opera nel campo della cooperazione internazionale. Cercavano un partner che fosse un’agenzia di comunicazione con esperienza nel campo del terzo settore per sviluppare un progetto in risposta a un bando dell’Unione Europea volto a sensibilizzare i maliani riguardo i rischi di una migrazione irregolare e consapevolizzarli sulle opportunità.
In fase di stesura del progetto abbiamo pensato di non realizzare l’ennesima campagna di comunicazione europea calata dall’alto, ma al contrario abbiamo valutato fondamentale metterci in ascolto. La nostra scelta è stata quella di lavorare direttamente sul campo creando momenti di confronto e stimolo con persone in target della campagna, attraverso focus group organizzati da noi con l’aiuto di una psicologa esperta sui temi della migrazione.
Il lavoro si è svolto grazie alla partership maliana di una ong di Kati, città vicino alla capitale Bamako, e in collaborazione con un’agenzia di comunicazione maliana. I dati raccolti dai focus group sono stati elaborati e si è creato un documento strategico di sviluppo e diffusione della campagna di comunicazione.
Gli output della campagna si sono concretizzati in spot radio, manifesti da affissione utilizzati come strumenti per creare momenti di dibattito sui tema, volantini da distribuire nelle scuole, campagna social, uno spettacolo teatrale itinerante, un’app dedicata alle opportunità di sviluppo in Mali, un blog, workshop finalizzati al capacity building.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.
maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi